Campionato Italiano Biliardo 2015

29 giugno 2015 Manifestazioni 0 Commenti

Bene bene, anche quest’anno con la finale del Campionato Italiano Biliardo 5 Birilli mandiamo in archivio la stagione. Se ti interessa sapere com’è andata a finire, leggi questo articolo.

Come anticipato in un precedente post, nella solita cornice di St. Vincent ( e probabilmente per l’ultima volta ) si sono disputate le fasi finali del campionato italiano di biliardo per ciascuna delle categorie.

Campionato Italiano Biliardo 5 birilli: la manifestazione.

Per motivi di lavoro, sono stato a St. Vincent due giorni ( infrasettimanali ) per assistere alle finali del campionato Italiano Biliardo 5 birilli. Onestamente l’atmosfera m’è parsa del tutto inadeguata al tipo di evento che si stava svolgendo; a parte il legittimo entusiasmo di coloro che hanno preso parte alla manifestazione per giocarsi i vari titoli messi in palio in questo finale di campionato, il resto mi è sembrato “abbastanza fiappo”.

Campionato Italiano Biliardo 2015Ho notato scarso interesse e scarso movimento; tutto questo in aggiunta alle solite lamentele di addetti ai lavori e protagonisti del tappeto verde circa la gestione di un evento di così elevata importanza. Con i miei occhi ho potuto vedere l’esigua quantità di persone che hanno popolato gli spalti del palazzetto; sulla mia pelle ho potuto “apprezzare” l’illogica gestione a livello di orari degli incontri; infine con le mie orecchie ho potuto sentire le lamentele di buona parte dei giocatori circa i biliardi: persino durante la telecronaca in diretta sono stati messi in luce alcuni importanti difetti del tavolo da gioco sul quale si sono disputati gli incontri più importanti. Si è parlato di un biliardo calante ( ovvero con pendenza ); ora, se c’è una cosa inammissibile a determinati livelli è quella di disputare incontri nei quali gli atleti si giocano una intera stagione su di un biliardo che “cala” 🙁 🙁 🙁 .

In ultimo, ho anche dovuto notare con enorme sconcerto le pecche di carattere gestionale mostrate dagli organi competenti nella gestione della omologazione delle attrezzature da gioco. A distanza oramai di 6 anni dall’entrata in vigore di questa nuova normativa, una moltitudine di giocatori si presentavano ancora negli stand degli espositori per richiedere il bollino di omologazione da apporre sul proprio attrezzo da gioco, pena l’impossibilità di disputare il proprio incontro.

Ora io mi domando:

“ ma com’è stato possibile che questi giocatori siano potuti arrivare fino alle finalissime di questo campionato italiano biliardo 5 birilli se hanno disputato una intera stagione in maniera irregolare?”

Benchè questo tipo di normativa non sia mai stata digerita da nessuno per differenti ragioni, credo che su questo punto occorrerà lavorare ancora molto non fosse altro che per una questione di serietà e di regolarità di svolgimento dell’intero campionato. Per gli interessati, affronterò nel dettaglio il discorso relativo all’omologazione delle attrezzature da gioco in un successivo articolo.

Quarti di Finale del Campionato Italiano biliardo 5 birilli.

Un ultimo paragrafo credo sia legittimo dedicarlo al commento degli incontri relativi alla Categoria regina di questo campionato Italiano di biliardo 5 birilli, quella dei Nazionali Pro.

Alla griglia conclusiva, ricordo prendevano parte gli otto migliori giocatori della Classifica Generale BTP; tra loro 5 ex Campioni del Mondo. Gli incontri anche quest’anno sono stati trasmessi in diretta televisiva dalla Rai; discutibili gli orari di alcuni incontri ma … a questo punto occorre quasi ”ringraziare” che sia stata data la possibilità ai tanti appassionati di vedere o registrare l’evento.

Le partite di questo campionato italiano di biliardo di 5 birilli sono state per buona parte di altissimo livello a partire dai quarti di finale. La prima giornata di gara, giovedì 25,  si è conclusa con due “sorprese”: accedono alla prima semifinale La Manna e Della Torre eliminando, con merito, due tra i favoriti per il titolo finale, rispettivamente Aniello e Lopez. I due quarti successivi hanno visto duellare sul panno verde gli altri 4 ex Campioni del Mondo  presenti a questa fase finale del Campionato Italiano Biliardo 5 Birilli. Anche in questo caso le partite sono state tirate e caratterizzate da un livello di gioco consono al tipo di manifestazione; Quarta ha avuto la meglio su Cavazzana solo nel set decisivo; Maggio invece accede alla semifinale battendo Martinelli autore di una ottima stagione.

Campionato Italiano Biliardo 5 birilli: le semi finali e la finale.

Due semifinali differenti: in una si scontrano due tra i giocatori che meglio incarnano questa disciplina e questa formula di gioco, Maggio e Quarta. Dall’altra, due giovani rivelazioni ( per i non addetti ai lavori ) di questa stagione sportiva, La Manna e Della Torre.

Nel primo incontro Maggio accede senza grossi problemi alla finale liquidando con un secco 4 – 0 uno dei suoi rivali di sempre. La seconda partita vede invece vittorioso il giovane La Manna che, dopo 6 set, vede realizzarsi il suo sogno di potersi giocare il titolo assoluto a questo campionato italiano biliardo 5 birilli.

Sfortunatamente per lui però, il sogno si infrange contro l’enorme scoglio; Crocefisso Maggio con un secco 4 a 1 si porta a casa il titolo assoluto. Non me ne voglia il nuovo Campione Italiano ma forse l’epilogo migliore per il movimento biliardistico nazionale sarebbe stato un altro. La vittoria di una giovane promessa del tappeto verde come Antonio La Manna, probabilmente, sarebbe stato da traino per tutti.

infatti, sia per le nuove leve che negli ultimi tempi si stanno avvicinando a questa splendida disciplina, sia per tutti gli appassionati che praticano da tempo il 5 birilli, questo tipo di epilogo avrebbe dimostrato una volta per tutte quanto il solo nome o il “palma res” non abbia un peso così determinante per l’ottenimento di un importante risultato sportivo. Certo, durante questa stagione, di partite con un finale inatteso se ne sono assaporate diverse; ma il clamore di un simile risultato in una finale di un campionato italiano biliardo sarebbe stata altra cosa.

Campionato Italiano di biliardo 5 birilli: dove vedere le partite?

Mi rendo conto che questo report sulla manifestazione possa sembrare un tantino scarno, ma credetemi quando dico che risulta difficile rendere a parole alcuni “capolavori biliardistici” che ho potuto apprezzare in questa edizione del Campionato Italiano Biliardo 5 Birilli. Mettiamoci poi la necessità di dover essere sintetici per non annoiare il lettore 😀 😀 😀 .

Ad ogni modo non disperate: se non avete avuto modo di poter vedere in diretta gli incontri, potrete certamente assaporare il bel gioco espresso da questi grandi campioni cercando su YouTube le registrazioni delle partite.

In conclusione vi propongo le mie ultime considerazioni su questo Campionato Italiano Biliardo 5 Birilli:

  • il mio personalissimo “bravo” va al giovane Antonio La Manna per il gioco espresso e per la “favola” che ci ha saputo raccontare.
  • I miei personali complimenti vanno fatti al nuovo Campione Italiano Biliardo di 5 birilli Crocefisso Maggio.
  • Per tutti gli altri, il mio incoraggiamento a riprendere con entusiasmo la prossima stagione sportiva da affrontare con la solita passione ( nonostante le molte cose che possono non funzionare ) e nutrendo sempre quel “sogno” di arrivare fino in fondo. Tutto ricordandosi che da settembre si ricomincia con le bilie Piccole ( leggi l’articolo ) e con il Mondiale ( ecco qui le informazioni più interessanti ).

Spero riaver soddisfatto la tua curiosità attraverso questo articolo. Se lo desideri, ti invito a lasciare un commento in calce alla pagina ed a iscriverti al servizio di newsletter per essere informato sulle prossime pubblicazioni.

Un saluto e … alla prossima.

[template id=”163″ Spazio]