Manutenzione Impugnatura in Gomma di una Stecca

24 giugno 2016 Manutenzione 0 Commenti

Mi capita spesso di maneggiare stecche da biliardo. E sai cosa ti dico?

 

Una delle cose che noto molto spesso è la totale assenza della manutenzione impugnatura in Gomma di una Stecca da Biliardo. E quando lo faccio notare, in molti cominciano a fare domande di vario genere.

Ecco qui di seguito un breve articolo dove riassumo quello che occorrerebbe sapere sull’argomento …

Manutenzione Impugnatura in Gomma di una Stecca da Biliardo: Perché e Quando?

Anche all’atto dell’acquisto, sono queste tra le prime domande che mi vengono sottoposte:

 

perché e quando fare manutenzione impugnatura in gomma di una stecca da biliardo?

Andiamo con ordine …

Perché? Ovviamente ( anche se non per tutti ), la gomma di una stecca come ogni elemento è soggetto ad usura legata a tanti fattori quali ad esempio lo sfregamento e la sudorazione ( acida ) delle mani.

Quando? La manutenzione andrebbe fatta ai primi segni di usura, ovvero, appena si nota anche  visivamente che qualcosa comincia a non andare. Ad esempio la mano comincia a macchiarsi parecchio a seguito dell’utilizzo, oppure si avverte che la gomma risulta molto impastata ( e appiccicosa al tatto ), o ancora notiamo che cominciano a scomparire le tradizionali lavorazioni che vengono realizzate superficialmente per aumentare il grip; un pochetto come accade per il battistrada delle gomme delle automobili. 😉

Nel momento in cui ci accorgiamo che cominciano a farsi sentire i segni del tempo, sarebbe il caso di pensare alla sostituzione della gomma. Io solitamente ritengo che questo genere di intervento manutentivo vada fatto almeno una volta ogni anno ( circa ).

Manutenzione Impugnatura in Gomma di una stecca da biliardo: La sostituzione.

In realtà l’unica forma di manutenzione dell’impugnatura in gomma della stecca da biliardo è la sua sostituzione. Soprattutto perché, quando ci si rende conto che la gomma è oramai consumata, non ha alcun senso nessuna operazione di “rinvigorimento” della superficie.

La sostituzione andrebbe fatta appoggiandosi direttamente a personale competente e con i giusti mezzi/macchinari … in buona sostanza le aziende costruttrici. In realtà non sarebbe necessario rivolgersi direttamente alla casa madre che ha prodotto l’attrezzo. Credo che ogni azienda sappia far fronte a questo tipo di intervento e solitamente con costi e tempi che ritengo contenuti.

Il costo è normalmente accessibile per tutte le tasche: non credo si vada tanto oltre i 20,00/25,00 € ai quali poi occorre aggiungere le eventuali spese postali.

Come sopra specificato, nella normalità questo genere di intervento andrebbe programmato una volta ogni 12/16 mesi. Lo si può far rientrare nella serie di operazioni di manutenzione ordinaria che andrebbero fatte sul nostro attrezzo da gioco, come ad esempio la sostituzione del Teflon o semplicemente del Cuoio. In questo modo, in una unica tornata possiamo eseguire più interventi in maniera tale da legittimare gli eventuali costi di spedizione in andata e ritorno dell’attrezzatura.

Altro modo per ottimizzare le spese è quello che ho in più circostanze suggerito: predisponete spedizioni di più attrezzi organizzandovi con altri vostri amici appassionati di biliardo che abbiano in programma interventi di vario genere. In questa maniera certamente risparmierete in termini di costi, dividendo le spese ed avendo ( magari 😀 ) potere di contrattazione con l’azienda ( soprattutto nel caso di parecchi interventi da far eseguire ).

Manutenzione Impugnatura in Gomma di una stecca da biliardo: l’ Alternativa.

Il discorso manutenzione impugnatura stecca da biliardo non ti va proprio giù? Ritieni fastidioso dover programmare la sostituzione della gomma periodicamente?

Ho una soluzione che potrebbe fare al caso tuo.

Quando deciderai di intervenire sulla gomma antisudore, chiedi che la nuova impugnatura non venga rettificata ma che sia lasciata allo stato grezzo.

I vantaggi? Allungherai certamente la vita della tua impugnatura. I tempi di usura possono allungarsi anche del triplo o quadruplo rispetto alla soluzione tradizionale con la gomma rettificata in fase di lavorazione.

Svantaggi? Beh! ci sono pure quelli … 😀 . Normalmente si perde un pochetto in termini di grip e di assorbimento della sudorazione essendo la superficie della gomma non rettificata decisamente più liscia. In aggiunta anche esteticamente la soluzione non è così gradevole. Certo quel che conta, per un giocatore che si rispetti, è l’aspetto tecnico e la funzionalità del prodotto; quindi si può pensare anche di scendere a compromessi con l’aspetto estetico.

E poi, se proprio non dovesse piacere questa soluzione, si fa sempre in tempo a farsi rettificare la superficie della gomma in uno dei successivi interventi che programmerai per la manutenzione della tua attrezzatura da gioco.

Manutenzione Impugnatura in Gomma di una stecca da biliardo: Conclusioni.

Ora devo proprio scappare … 😀 … torno in laboratorio. Spero ti sia risultato tutto chiaro.

In caso contrario non esitare a porre domande sfruttando la sezione dei commenti che trovi qui sotto. Sarò felice di rispondere secondo le mie solite tempistiche. 😉

Sarei molto contento se tu volessi condividere questo breve articolo con in tuoi amici appassionati attraverso i bottoni sociali che trovi qui di seguito ( Facebook, Google+, Twitter ecc. ); certamente potrai essere loro di aiuto.

Un saluto e … alla prossima.


Se ti interessa un discorso più ampio riguardante i tipi di manutenzione che dovresti eseguire sulla tua stecca, ti invito a leggere questi articoli:

 

Come Manutenere il Cuoietto:Manutenzione cuoietti per stecche da biliardo

 

Come Manutenere il Puntale:Manutenzione dei puntali per stecche da biliardo

[template id=”163″ Spazio]